giovedì 11 maggio 2017

It' s only rock' n roll.....


Per vedere gli Stones a Lucca il prossimo 23 settembre , ci vogliono circa 300 euro,
 euro più euro meno
cioè
600.000 delle vecchie lire,
 lira più lira meno.
Io penso che sia uno sproposito 
e mi vengon in mente questi  fatti qui 



11 commenti:

  1. sempre stato uno da Beatles...e poi loro piacciono a mio padre...quasi impossibile per me ascoltarli.
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dal nome del mio blog e dal sottotitolo dovresti dedurre , lo avrai sicuramente dedotto , perchè sei un tipo intelligente :), che il mio cuore batte sia per gli Stones che per i Beatles diciamo che a secondo dei momenti che attraverso ...poi sono arrivati i Nirvana passando per Bauhaus ma questa è un ' altra storia ..Gli Stones a casa mia eran banditi. Mia sorella acquistò Satisfaction di nascosto mentre era concesso l'ascolto di LSD ..Lucy in the sky with Diamonds... :) Ciao ......Dream On !

      Elimina
    2. nome ...titolo del blog .)

      Elimina
  2. Quello che trovo "puzzoso" del concerto degli Stones è che un prezzo del genere sembra rivolto ad un pubblico di vecchietti che magari negli anni 70 portava i capelli lunghi e voleva i concerti gratis e adesso, maturo ed imborghesito, si gode il concerto in versione...vip.
    Aggiungo che (forse) gli Stones dopo una bella e redditizia carriera potrebbero permettersi di suonare a prezzi simbolici e non farsi coinvolgere dal marketing a tutti i costi. Oppure: stop, una meritata pensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero ..è vero anche il fatto che gli Stones chiederanno un cache e poi il prezzo lievita perchè c' è una bella speculazione tra organizzatori e tutto quello che ci girà intorno...che piacere rileggerti , ciao

      Elimina
  3. Io manco per i Coldplay. Con trecento euro mi compro 60 (dico sessanta) cd dal senegalese di fiducia, alla faccia del mercato discografico che poi deve aumentare i prezzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e comunque ai tempi ero uno da "progressive" (Gentle Giant, Genesis, Van der Graaf, EL&P, Yes... )

      Elimina
  4. In effetti sono uno sproposito. Come era uno sproposito il prezzo dei biglietti per Springsteen mi pare l'anno scorso. Certo io parlo, ma seil buon David tornasse un suo live non avrebbe prezzo (forse).

    RispondiElimina
  5. Non è una questione morale. Se una cosa piace, si hanno i soldi per averla, non c'è problema.

    RispondiElimina
  6. Sono un sacco di soldi, ma finché c'è chi li scuce il business funziona. Loro sono una macchina da soldi , su questo non ci piove. Vederli adesso ha ancora un senso? io sono Rolling al 100%, ma per nulla andrei a ficcare in quella bolgia, Forever Young cantava Bob , ma era una bugia...

    RispondiElimina
  7. Siamo alla follia secondo me, prezzi assurdi per concerti. Una volta i concerti erano momenti di aggregazione

    RispondiElimina