mercoledì 15 febbraio 2017

La tecnologia fa viver meglio ma ho i miei dubbi


Ho comprato un piano di cottura a induzione,di quelli tutti neri , belli e specchiosi, che dovrebbe cuocer meglio e  ridurre i consumi, sia in bolletta che di prezioso tempo.
In tre minuti contro gli otto del gas porta all'ebollizione l'acqua per la pasta
 Tra pentole non riconosciute,  temperature e potenze da impostare , booster,  time, alarm e block...
per non dire di quel martellante beep -beeep
AIUTOOO!!!

Pizza da asporto stasera
(acciughe e capperi , cosi stanotte mi alzerò cinquanta volte per bere :),
Della serie: "Vogliamoci del male in toto")
Buon appetito va....
post scriptum
Visto che ci siamo ..
La vostra pizza preferita ?
.

21 commenti:

  1. Ahahaha XD
    Troppe istruzioni rovinano la magia.
    La mia pizza preferita?
    Una banalissima diavola (a cui aggiungo il gorgonzola)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona...siccome non basta il piccante della diavola , mi senbra doveroso aggiungere un po' di gorgonzola.. :)

      Elimina
    2. Io di solito alla diavola aggiungo un po' di indiavolamento supplementare, cioè una buona dose di olio al peperoncino. L'ultima volta ci ho messo la 'nduja.

      Elimina
  2. Uso quello normale, devi solo prenderci la mano.


    Vegetariana con verdure di stagione.

    RispondiElimina
  3. Ordinare una pizza a domicilio no :-) ? Scherzo ovviamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..sono andata a prendermela , ahahaha...ciao

      Elimina
  4. IL mio ce l'ho da tre anni e va da Dio! L'unica menata è che devi cambiare le pentole.
    Pizza assaggi: così mangio di tutto

    RispondiElimina
  5. Io uso la piastra antiaderente e in un baleno si cuoce tutto. Il brodetto è la mia pietanza preferita. Sogliola, merluzzo, calamaro e coda di rospo.

    RispondiElimina
  6. qua in svizzera non ho ancora imparato a usare la piastra elettrica, una vita in italia con la fiamma. quando torno in italia non so piu' usare la fiamma. vabbè. e comunque, io e la tecnologia non andiamo tanto d'accordo.

    amo la pizza, ma non riesco mai a digerirla. su tutte la margherita, la adoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..è la prima persona che incontro che non digerisce la birra...nonè che ci bevi trooppa birra assieme :D

      Elimina
  7. Ho un paio di amiche con quella diavoleria del piano di cottura ad induzione... però, a parte l'iniziale difficoltà nel districarsi tra tastini e cicalini e procurarsi pentole idonee, mi hanno detto che sia una cosa eccezionale, soprattutto per i tempi estremamente ridotti con i quali porta allo stato di cottura il cibo. Anche loro, per dire, mi hanno fatto l'esempio dell'acqua per la pasta che bolle in 3 minuti! A parte il risparmio... se ti assale la fame e vuoi farti un piatto di pasta, son minuti che fanno la differenza!!

    A proposito della pizza, la mia preferita è la "Napoli"! Purtroppo, in genere la si trova che è simile a quella effettivamente fatta in quella città, solo per il condimento. La vera "Napoli" è una pizza dalla pasta morbida e dai bordi piuttosto alti, cotta a legna! Praticamente, quasi introvabile fuori da quella città.

    RispondiElimina
  8. a io sono per la Montanara... piazza rossa mozzarella salsiccia e patate al forno, con questa ti bevi il frigo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...leggerissima, l'ideale per ..far brutti sogni...ahahahah :D

      Elimina
  9. Io ho comprato pure la stufetta a forma di camino, con la fiammella che zampilla sul display.. ahah... pizza margherita ovviamente. Meno imbrogliata è, più capisci se la "pasta" è buona... ;)

    RispondiElimina